Blog

Curiosità, notizie locali, informazioni e suggerimenti su Favignana.




Favignana: il ritorno della foca monaca.

La foca monaca mediterranea (Monachus monachus) fino agli anni Settanta nuotava libera in molte aree del Mar Mediterraneo e nelle Isole Egadi. Dopo un lungo periodo di fermo, Ispra ha avvistato di nuovo degli esemplari di Foca Monaca nelle nostre acque tanto da destare un po’ di speranza. L’ispra e l’Area Marina Protetta hanno istallato nuove fototrappole durante il periodo invernale, individuando nuovi esemplari . Grazie a queste fototrappole istallate, appunto, in alcune grotte semi-sommerse a Favignana, Levanzo e Marettimo, sono stati confermati i loro avvistamenti di cui l’ultimo nel dicembre del 2017. In particolare, come detto, gli animali avrebbero usato queste aree costiere come siti di riposo nel periodo invernale per tre anni consecutivi, dal 2016 ad oggi. Adesso siamo in attesa di una nuova generazione di foche monache dato da un risultato straordinario tra Italia, Grecia e Croazia in cui si stima che siano presenti circa 700 foche.

“Questi straordinari risultati confermano l’importanza della scelta strategica delle Egadi come sede della più grande riserva marina del Mediterraneo, contenitore di habitat prioritari e specie protette in eccezionale stato di conservazione”-afferma Donati - “La scelta della tutela e della sostenibilità dello sviluppo, in questo territorio, è premiante e oggi la foca monaca è diventata il brand dell’arcipelago”. 

Scopri insieme a noi le novità sulla fantastica vita della fauna selvatica che circonda i nostri meravigliosi mari. 

(Le immagini appartengono ai rispettivi proprietari).


Guarda il video allegato:


Social

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Articoli correlati

Guarda altri articoli riguardanti Notizie locali


0 commenti

Commenta l'articolo